L’Unione ginnastica goriziana rischia il tracollo - Cronaca

L’Unione ginnastica goriziana rischia il tracollo Ammontano a 150mila euro i debiti. Alleanza con la Società ginnastica triestina per resistere. Il presidente Moreno Sfiligoi: «Problemi simili. L’unione fa la forza»

sport crisi di Francesco Fain

ugg «Per me si tratta di un incarico prestigiosissimo anche dal punto di vista affettivo. Sono sportivamente nato proprio all’Ugg, e se sono diventato l’uomo di oggi, oltre che ai miei genitori ovviamente, lo devo anche a questa società».

ugg Era il 26 maggio dello scorso anno. E Moreno Sfiligoi, colonna del basket goriziano dei tempi d’oro, commentò con queste parole la sua nomina alla presidenza dell’Unione ginnastica goriziana. Ma chissà se era consapevole di ciò che avrebbe incontrato, ovvero delle tante (troppe) difficoltà in cui si dibatte la storica e prestigiosa Ugg.

ugg Misura le parole Moreno Sfiligoi. Ma non per questo il suo messaggio è meno chiaro. L’Ugg è nuovamente in una situazione critica, boccheggia, con tante attività promosse e da promuovere e poche risorse disponibili. E oggi torna a risuonare forte e chiaro l’Sos. Peraltro, visto che le problematiche sono simili, si è creato un fronte comune con la Società ginnastica triestina (Sgt). L’obiettivo? Trovare (finalmente) soluzioni definitive che consentano di programmare un futuro sereno per 2 delle società sportive più longeve a livello nazionale, potendo vantare rispettivamente 146 e 150 anni di storia. «Ho conosciuto di recente Federico Pastor, presidente della Sgt, e immediatamente si è creata una grande sintonia - spiega Sfiligoi -. I problemi che attanagliano le due realtà sono molto simili. Per questo, abbiamo deciso di lavorare assieme nel più perfetto spirito del motto che l’unione fa la forza. Nei prossimi giorni si svolgerà anche una conferenza stampa in cui illustreremo i motivi di questa sorta di “alleanza” che non ha alcun intento polemico ma mira soltanto a garantire lunga vita alle due storiche realtà sportive».

ugg Pur a fronte di uno sforzo gigantesco per contenere e razionalizzare le spese, il debito dell’Ugg è tornato a farsi preoccupante. Attualmente supera i 150mila euro e sta aumentando ancora anche perché l’Ugg deve farsi carico di gestire strutture dai costi molto elevati che restano aperte fino a 18 ore al giorno. Basti pensare agli oltre 70mila euro all’anno che se ne vanno per le spese energetiche: dalla luce al riscaldamento. «Le difficoltà sono enormi - taglia corto Moreno Sfiligoi -. Purtroppo, dobbiamo registrare l’assenza della Regione: quest’amministrazione, e lo dico con grande amarezza, ci ha dimenticato. Ma è necessario che si capisca una cosa: il lavoro che sta facendo l’Unione ginnastica goriziana è diretto soprattutto allo sport ma è anche cultura. Con le nostre attività strappiamo i giovani dai bar, dalle birrerie, da stili di vita dannosi, dalle tossicodipendenze. Svolgiamo un lavoro sociale inestimabile».

ugg Oggi sono 400 i bambini che fanno pratiche sportive all’Ugg, cui si aggiungono dai 100 ai 200 adulti. «L’Ugg - conclude l’ex cestista - non può stare in piedi senza un adeguato sostegno pubblico. Le spese assorbono buona parte delle risorse finanziarie ed ecco perché rinnoviamo l’appello affinché gli enti ci diano un aiuto e un supporto».

ugg ©RIPRODUZIONE RISERVATA

13 aprile 2014 Lascia un commento